Curiosità dal web Rivista — 06 marzo 2014

Ossessione, mania, o semplicemente amore viscerale, che porta il pensiero ripetutamente a quella cosa così ambita, desiderata: e se abbiamo assaggiato quel frutto prelibato e sappiamo che il piacere può continuare non ci accontentiamo, smaniamo alla ricerca di quello che può placare la nostra brama e imbastiamo piani per ottenerli.

Questa è la sensazione che prova un book-series maniac: egli è un individuo che segue e ama una o più saghe, il suo atteggiamento di attesa ansiogena nei confronti dell’uscita di un nuovo libro si può riassumere in nove esplicativi punti.

1.Maratona notturna per l’ultimo libro

Afferra il libro tanto desiderato e legge, legge ovunque e a qualsiasi ora. In camera, sul divano, sotto la doccia, con le ciabatte e mentre si mangia una amatriciana. Appena lo finisce, il senso di colpa lo assale, come se avesse sciupato un bene prezioso, una reliquia e tenta di imparare a memoria le frasi finali del suo nuovo Vangelo.

2.La comunanza

Nerd del mondo unitevi. E quindi il S.M. (Series maniac) inizierà a tempestare di telefonate ed SMS i suoi compagni di avventura, coloro che con la stessa tempistica hanno concluso l’ultimo capitolo. E ci si racconta con voce emozionata e tremante il colpo di scena e la parte più toccante, senza smettere nemmeno per riprendere fiato.

3.Lo stalkeraggio

L’individuo decide allora di affidarsi a internet, ai blog, alle notizie sull’autore per carpire nuove informazioni sulla serie interessata. Ma ogni ricerca sembra vana.

4. L’astinenza grave

Senso di soffocamento, crisi di panico e cucchiaiate di gelato al cioccolato per placare la dipendenza non soddisfatta da nuovo libro. Il S.M. cerca riparo in fan fiction, googla all’impazzata ricercando serie simili a quella amata.

5.Il recupero Graduale

Lentamente state cercando di uscire da quel torpore che vi ha legato alla sedia in stato depressivo, aprite le finestre con ritrovata gioia e tentate il modo di riapprocciarvi alla routine con la massima semplicità.

6.Il nuovo estratto e la ricaduta.

È bastato un assaggio del nuovo libro che uscirà e vi siete di nuovo ritrovati nel turbinio della pazzia. Tutto torna nuovamente in secondo piano, futile e facilmente rimpiazzabile dalla ritrovata adorazione per la saga.

7.La comunicazione agognata

È uscita la data, si staglia come una forte luce al neon nella mente del S.M. che non può che iniziare con dedizione maniacale a calcolare secondi, ore, giorni che lo dividono dal suo unico e incomparabile amore.

Sul calendario appare una croce sanguinea che rappresenta l’avvenimento e non si fa caso alle altre milioni di scritte che costellano le giornate precedenti.

8.Strategie 2.0

Ora bisogna trovare un piano adatto, scrupoloso e minuziosamente studiato nei dettagli per trovare la prima copia che uscirà. Si tenta la supplica all’autore fino alla minaccia verbale e fisica, si pre-ordina almeno un centinaio di volte su amazon e si costruisce una canadese con tanto di fornelli interni per soggiornare davanti alla libreria al centro della città.

9. Si ritorna al punto 1

Come al gioco dell’oca, superato il traguardo, per riniziare la partita si riparte da 1.

Arianna Pepponi

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.