News Rivista — 16 gennaio 2013

Può capitare che durante la lettura di un libro ci si lasci ispirare per iniziare nuovi percorsi e nuove iniziative. Anzi, in fin dei conti cercare un’ispirazione è uno dei motivi per cui si legge. A Nelsol Wolff, giudice della contea di Bexar, in Texas, è successo di prendere in mano la biografia di Steve Jobs scritta da Walter Isaacson e lasciare che l’eclettico visionario da poco scomparso lo ispirasse con le sue filosofia di rivoluzione tecnologica.

A Wolff è così venuta in mente l’idea di creare una biblioteca che ricalchi quasi perfettamente l’idea degli Apple store. La città di San Antonio sarà così, nel prossimo autunno, la prima ad avere una biblioteca pubblica completamente “book free”, alla quale seguirà un intero sistema di biblioteche del genere dislocate su tutto il territorio.

La prima biblioteca pubblica cento per cento digitale si chiamerà BiblioTech e nascerà con un’unica idea di fondo: prestare agli utenti invece che libri, e-book reader (come il Kindle di Amazon, ma al momento non si sa di quale azienda saranno) per cicli di due settimane. “Prendiamo il nome di chi prende in prestito il lettore digitale che porta via per due settimane, proprio come un libro nelle biblioteche classiche. In questo lasso di tempo il dispositivo si scarica e non vale più la pena tenerlo”, sottolinea Wolff. Secondo le prime informazioni, nella struttura oltre a non esserci libri di carta forse non ci saranno neanche cataloghi, sarà digitalizzato proprio tutto. 

In questo modo si vuole cercare di diffondere il più possibile la cultura, limitando i costi e stando al passo con le nuove tecnologie.

Wolff assicura che questo tipo di sistema “non sarà una sostituzione di quello tradizionale, già presente sul territorio, ma un miglioramento”.

Eppure ci sarebbe da chiedersi: ma una biblioteca senza volumi può ancora essere chiamata così?

Redazione

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.