News — 15 luglio 2012

Dopo aver fatto il punto sui diversi tipi di stile di scrittura, è doveroso soffermarsi su un altro aspetto fondamentale nella costruzione di un racconto/romanzo: il linguaggio.
La premessa da fare è che il processo di scrittura rappresenta già di per sé un processo creativo, quindi come non esiste uno stile “giusto” e uno “sbagliato”, lo stesso si può dire del linguaggio, strumento estremamente soggettivo attraverso cui l’autore cerca di esprimere il proprio messaggio. Tuttavia, essendo un processo difficilissimo ma decisivo, esistono alcuni aspetti da tenere in considerazione e che sono importanti da sottolineare. Il linguaggio scelto deve anzitutto essere adatto allo scopo che ci si prefigge e al tipo di lettore a cui ci si rivolge. È questo che si intende quando si parla di “coerenza interna”, ovvero l’utilizzo di un linguaggio che trasmetta “l’anima” del libro. Di contro, proprio questa necessità può costringere a volte lo scrittore ad utilizzare l’unico linguaggio possibile per trasmettere le giuste emozioni.

Il mestiere di scrivere obbliga ogni autore a dei “doveri” verso i propri lettori, da cui deriva la funzione anche educativa che ha ogni testo divulgativo. È dunque importante fornire al lettore una varietà di lessico, anche per contribuire a frenare l’impoverimento della lingua, e una correttezza verbale e di pronuncia. Posizionare gli accenti al giusto posto, utilizzare sinonimi e diminuire al minimo il numero di “forestierismi”, vuol dire rispettare il proprio lettore e rendergli un servizio ulteriore. Per quanto riguarda la facilità di comprensione e quindi una maggiore capacità di trasmettere meglio il messaggio, le “regole” sono quelle di posizionare correttamente le parole all’interno della frase, per non distorcerne il significato, utilizzare pochi avverbi, per favorire la scorrevolezza della frase, e fare il modo di non arricchire i periodi con termini aulici laddove non sia necessario per non affaticare il lettore nella comprensione del testo.

Share

About Author

scrivendovolo

(4) Readers Comments

  1. Pingback: Quale linguaggio utilizzare? | Scrivere e leggere libri | Scoop.it

  2. great articles and stylish website, keep up with the good work guys.http://www.busquemail.com.br

  3. it was nice to read your blog. the thoughts are very well laid out and it was refreshing to read. i was able to find the information that i was looking for. thanks.http://www.acertemail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.