Rivista — 02 novembre 2011

Come sottolineato in uno dei precedenti articoli, lo stile della scrittura è fondamentale non solo perché identifica le peculiarità di uno scrittore, ma anche perché, in base ad esso, viene individuato il target di riferimento, o viceversa, proprio in base al target a cui ci si rivolge, va adottato uno stile adeguato. In questo senso le caratteristiche dello stile della scrittura sono ambivalenti. Come ambivalenti risultano essere i due filoni “estremi” di stile che in questa fase vogliamo descrivere: lo stile coeso e lo stile segmentato. È importante tener presente però, che, proprio in quanto due estremi, esistono tra di essi infinite possibilità intermedie. Ogni testo presenta, dunque, caratteristiche dell’uno e dell’altro stile con una predominanza di uno di essi.

Caratteristica fondamentale di uno stile segmentato è l’uso della coordinazione a livello sintattico, di periodi brevi e quindi dall’uso di molti pronomi e molti punti. Un testo con uno stile di questo tipo è in genere chiaro e semplice quindi adatto alla scrittura di testi facilmente comprensibili, viceversa, può risultare però monotono e ripetitivo. L’uso stesso della coordinazione (o paratassi) caratteristico di questo stile, è spesso considerato tipico di uno stile ingenuo e poco curato nei particolari, adatto alla lingua parlata ma meno adatto alla lingua scritta, soprattutto alla stesura di testi letterari. A questo “luogo comune” va contrapposto l’uso che si fa sempre più spesso di uno stile del genere, ad opera ad esempio di giornalisti che, dovendo puntare sull’efficacia e sulla chiarezza del messaggio da trasmettere, preferiscono l’utilizzo di una sintassi più semplice possibile e periodi molto corti, in modo da risultare poco pesanti e non indurre il lettore ad abbandonare la lettura.

Share

About Author

admin

(2) Readers Comments

  1. Definiresti LA STRADA di McCarthy come uno stile segmentato?

  2. Ciao Giovanni. Secondo me si capisce bene già dall’incipit che è uno stile segmentato. Poi, come scritto anche in altri articoli, non esistono (o perlomeno sono rarissimi) i casi di stile coeso puro o stile segmentato puro, ma in questo caso io mi sbilancerei definendolo segmentato. Perché sei interessato proprio a La strada in particolare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.