Rivista — 23 dicembre 2012

I libri hanno da sempre avuto un valore altamente formativo. Al di là delle derive pericolose che stanno animando fenomeni editoriali tipici della modernità, questo valore formativo resta, soprattutto pedagogico. Attraverso i libri è possibile formare gli animi e le menti dei bambini in modo sano, duraturo e anche divertente. Per Natale, ecco tre libri che sarebbero adatti come presente per qualche bambino o ragazzo:

Mummie fai da te e altri trucchetti da brivido, Pat Murphy, Editoriale Scienza, 2012.

Un manuale per piccoli archeologi coraggiosi, che svelerà ai lettori, nemmeno tanto piccolo (dgli 8 anni in su) segreti, aneddoti e curiosità sul mondo dell’antico Egitto.

Gli innumerevoli giochi, indovinelli, test e idee pazzesche per creare oggetti da brivido lo rendono stimolante oltre che istruttivo.

Giochi di squadra, AA.VV., Edizioni Scout Fiordaliso, 2012.

Il gioco è il primo grande educatore”. Ed è proprio così, il gioco fa parte del mondo del bambino fin dai primi mesi di vita. È il mezzo più congeniale alla natura dei bambini e dei ragazzi, il più rispettoso dei loro tempi e delle loro modalità di apprendimento. Il gioco consente di vivere e conoscere la realtà, di esprimere se stessi, di sviluppare creativamente le proprie doti, di acquisire il senso del gratuito, di cogliere capacità e limiti personali, di comunicare e collaborare con gli altri.

Giochi di squadraEdizioni Scout Fiordaliso , è un libro che racchiude in sé importanti valutazioni sull’importanza della cooperazione e del gioco di squadra, sui valori condivisi e sull’impegno intenso indipendentemente dal risultato finale. L’essenza del libro è che esprime la necessità di rivedere i rapporti educatore-apprendista fino ad arrivare a quello padre-figlio.

La principessa all’Attacco, Delphine Chedru, Franco Cosimo Panini, 2012.

Rivolto ai bambini dai 4 anni in su, ritrae uno scenario fiabesco in cui il Cavaliere Coraggio è finito prigioniero del terribile ciclope dall’occhio verde, solo la principessa Attacco può riuscire a salvarlo. Avrà però bisogno dell’aiuto e dell’intuito del lettore. È un libro che si può leggere migliaia di volte, riserverà sempre delle sorprese, perché la storia la fate voi e ogni volta è un po’ diversa.
Le illustrazioni di questa meravigliosa avventura sono un tripudio di colori e dettagli tutti da decifrare, non fatevi ingannare dalle insidie che queste bellissime immagini nascondono.

 

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.