News — 13 novembre 2012

Il controverso scrittore francese Alain De Benoist, presenterà a Bergamo, il prossimo 16 novembre, il suo nuovo libro dal titolo che non lascia spazio all’immaginazione: “Sull’orlo del baratro, il fallimento annunciato del sistema denaro”. L’incontro si terrà alle 20:45 presso la sala Galmozzi della Biblioteca Caversazzi di via tasso 4 e ,oltre all’autore, interverrà il presidente di Confprofessioni Lombardia, Carlo Scotti Foglieni. A presentare l’incontro, organizzato dall’associazione “Alle radici della comunità” e dal “Movimento culturale Yurta”, sarà Massimiliano Bonavoglia.

De Benoist, fondatore del movimento culturale francese denominato Nouvelle Droite (Nuova Destra), dopo aver cercato, non senza fatica, di allontanare da sé le accuse di neofascismo, vuole proporre una visione “da destra” della crisi, mantenendo alla base quelle che sono le linee guida del movimento da lui fondato: la critica alla globalizzazione e alla politica “imperialistica” degli Stati Uniti.

L’intellettuale di destra si fa promotore di una critica serrata al liberalismo e al mercato libero, oltre che a una revisione del concetto di Unione Europea. De Benoist crede nell’Europa unita e federale, ma nella quale il concetto di nazione venga superato in nome di un comune senso di appartenenza continentale, pur salvaguardando le forti identità regionali.

L’originalità del pensiero di De Benoist risiede nella sua visione dell’economia. Secondo lui il sistema finanziario internazionale è destinato al fallimento, visto che nonostante le politiche di austerity e di revisione dei conti il debito europeo continua ad aumentare come pure i deficit. La soluzione sarebbe quella di rivedere il sistema economico in chiave comunitaria, invertendo la rotta verso un modello di economia sostenibile.

Limitarsi a fare gli “indignados” non serve a nulla. Criticare il sistema bancario e l’inefficienza della politica non basta. Serve una risposta concreta che parta dalla base sociale in grado di scuotere l’intero sistema

Daniele Dell’Orco

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.