più libri più liberi Rivista — 08 dicembre 2012

Due occasioni per riflettere sul mondo dell’editoria ai tempi della crisi economica ieri mattina, alla Fiera dell’editoria di Roma, “Più libri più liberi”.
La prima, tenutasi alle ore 10,30 nella Sala Smeraldo, è stata una tavola rotonda dal titolo “Da una legge ad un’altra”, in cui si è discusso della necessità di una nuova legge che regolamenti il mercato editoriale in tutti i suoi aspetti, anche per prevenire i deficit. La discussione, a cui hanno partecipato Marco Polillo, presidente dell’AIE, Enrico Iacometti, presidente del gruppo AIE dei piccoli editori, Ilaria Bussoni e Paolo Peluffo, Sottosegretario di Stato con delega all’Informazione e alla Comunicazione, si è conclusa con gli interventi del pubblico in sala.
La seconda occasione è stata invece una conferenza chiamata “Editoria Low cost”, svolta alle 12 in Sala Rubino a cura di “Biblioteche di Roma”, una riflessione di Daniela Di Sora e Carla Fiorentino – coordinate da Anna Andreozzi – su come non sempre sia possibile per le piccole case editrici indipendenti abbassare i costi pur mantenendo gli standard a cui si sono sempre affidate.
Gli argomenti sviluppati nelle due discussioni saranno oggetto di approfondimento nei prossimi giorni.

Silvia Coccoluto

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.