Approfondimenti Rivista — 07 aprile 2013

Scrivevo in questo spazio giusto qualche mese fa di uno “scrittore”, Fabio Volo, immagine di una parte del paese abituata a vedere e apprezzare i talk show televisivi del pomeriggio, lettrice appassionata di rotocalchi e attenta alle ultime rivelazioni dell’italico gossip.
È uscito invece in questi giorni il nuovo, attesissimo, libro di Roberto Saviano ZeroZeroZero che, dopo lo straordinario successo di Gomorra, quasi certamente si rivelerà il nuovo caso letterario dell’anno.
Il lettore medio di Saviano è di tutt’altro genere rispetto all’acquirente dei libri di Fabio Volo. Mediamente istruito, attento alle apparenze e a darsi un’importanza sociale, bada più all’immagine che al contenuto. Appartenente a una precisa area politica è facilmente identificabile come radical chic.
È un lettore sporadico ma non troppo, acquista tutte le mattine un certo quotidiano e sceglie con attenzione i pochi libri da leggere in modo da poterne discutere il sabato sera con gli amici e fare sfoggio con nonchalance di qualche dotta citazione. In salotto ama mettere in bella vista grandi libri fotografici o d’arte che non ha mai nemmeno sfogliato ma che, si sa, danno lustro all’abitazione.
Questo lettore trova in Saviano un riferimento. Felice di leggere un libro socialmente importante come ZeroZeroZero che affronta una tematica drammatica come la cocaina, al contempo è convinto di leggere un libro di altissimo livello letterario quando in realtà la letteratura è ben altra cosa.
Saviano ha la capacità di raccontare nei suoi libri tematiche – purtroppo – note a tutta la società italiana che, se affrontate allo stesso modo da un altro autore, stenterebbero a vendere un migliaio di copie attraverso un genere letterario ibrido, commistione tra saggistica e narrazione.
Guai poi permettersi di criticare un autore del suo calibro, un critico letterario amico qualche anno fa, avendo osato scrivere una recensione contro Gomorra, venne accusato di essere al soldo della mafia.
Viva la democrazia, se la pensi come me.  

Francesco Giubilei

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.