News Rivista — 23 dicembre 2013

Cosa ci fa J.K.Rowling insieme a Sonia Friedman e Colin Callender? Cercano di portare Harry Potter dalla carta al palcoscenico progettando un’opera teatrale ispirata al personaggio del giovane mago. La Rowling ha affermato di aver ricevuto già molte proposte per progetti di questo genere e di averle sempre rifiutate perché le visioni degli sceneggiatori non erano abbastanza convincenti. Questa invece pare essere la volta buona, la scrittrice e i pluripremiati Sonia Friedman e Colin Callender sembrano viaggiare verso la stessa direzione, vedono la storia dallo stesso punto di vista. Lo spettacolo ospiterà la prima parte della storia di Harry, quella mai raccontata del ragazzo orfano ed emarginato che viveva nel Sottoscala. La produzione sta per ora cercando gli attori adatti a ricoprire i ruoli necessari per riprodurre la storia. Lo sviluppo del progetto inizierà nell’ormai vicino 2014.


Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.