News Rivista — 12 maggio 2013

L’estate italiana non è solo spiaggia e sole, le serate non sono tutte cocktails e lungomare. C’è una notte particolare in cui ci si puó divertire in modo diverso. È la notte del solstizio d’estate e c’è da rimanere svegli, non solo per il caldo soffocante che non ci permetterà di dormire. Dall’anno scorso questa notte è insonne per i librai indipendenti: non hanno caldo, vogliono solo lasciare aperte le porte della lettura. “Letti di notte” o più comunemente La notte bianca delle librerie italiane, è l’iniziativa tutta italiana rivisitata inizialmente dalla casa editrice Marcos y Marcos. Ora anche Sellerio, Quodlibet ed Einaudi promuovono ed aderiscono al progetto che prevede una notte bianca per le librerie e biblioteche italiane partecipanti durante la quale si svolgeranno mostre, incontri, letture. Il 21 giugno gli amanti della lettura avranno un impegno, gratuito.

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.