News Rivista — 19 marzo 2013

È iniziato “If Book Then”, primo appuntamento a Milano, oggi, 19 marzo, presso il Museo della Scienza e della Tecnologia; l’editoria digitale al centro di riflessioni internazionali.

La conferenza organizzata da Bookrepublic è rivolta a editori, autori, agenti letterari, distributori e librai. Grazie all’intenso scambio di opinioni, visioni e interpretazioni si farà luce sul percorso del digitale nel mondo dell’editoria.

L’evento iniziato nella capitale lombarda proseguirà a Stoccolma e poi a Madrid e Barcellona. Marco Ferrario, co-fondatore di Bookrepubblic e promotore di If Book Then insieme a Marco Ghezzi, ha espresso la volontà di aumentare le tappe della conferenza internazionale sull’editoria digitale; in Francia e Germania ci sono già varie trattative avviate.

Il programma è articolato in tre temi principali: Tecnologia, Dati e Contenuti. Le opportunità nascono dalla sinergia degli elementi elencati. La spiegazione teorica verrà poi supportata dalla presentazione di quasi 20 case history di ingegneri, editori, agenti, autori provenienti da diverse parti del mondo che sono tra le più innovative in circolazione.

Marco Ferreri sintetizza così la missione di una conferenza tanto importante per l’editoria, soprattutto oggi:

 

“Disporre di tecnologie che rendono possibile una relazione attiva con i lettori; misurare ogni aspetto di tale relazione e costruire una conoscenza propria e specifica dall’analisi dei dati; pensare al contenuto come parte integrante di questo sistema è la sfida che l’edizione 2013 di IfBookThen vuole porre agli editori presenti. Gli editori presenti avranno l’opportunità di confrontarsi con un gruppo emergente di innovatori che appartengono a un mondo verso il quale potrebbero e dovrebbero rivolgere maggiore attenzione. È una generazione di imprese editoriali che fanno innovazione su singoli specifici segmenti verticali del business, probabilmente meglio di Amazon, Apple e Google.”

 

Oggi la conferenza si è aperta con gli aggiornamenti delle ricerche sui dati di mercato Nielsen e A. T. Kearney–Bookrepublic. Da qui si dirameranno le varie conferenze dal titolo:

“Publishing is technology”, “Publishing is data”, “Publishing is content”.

Il mondo volge gli occhi verso l’editoria, e grazie alla scambio culturale, alle testimonianze, allo studio, alle sinergie il percorso apparirà meno frastagliato e il futuro più facile da comprendere.

Consulta il sito ufficiale: If Book Then


Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.