Approfondimenti — 28 gennaio 2016

Il romanzo-prequel d’esordio di Cristina Azzali,“L’eredità della spada”, è un elogio all’audacia, alla convinzione nelle proprie potenzialità, alla perseveranza nell’inseguire la propria propensione, una coinvolgente avventura di ambientazione storica che, appena sfogliata l’ultima pagina, è in grado di lasciare nel lettore la brama di rituffarsi a capofitto nel secondo capitolo della saga.
Al centro della vicenda, la storia di Arthur Delan, giovanissimo protagonista che sfida coraggiosamente il suo destino, senza arrendersi alla monotonia di una vita che sembra già scritta. Le vicende del giovane Arthur si stagliano sullo sfondo del mitico mondo di Eryon e dei suoi quattro continenti, nei quali impazza una guerra sanguinosa che raggiunge anche i villaggi più piccoli come quello di Ivennon, dove vive, appunto, il progatonista con la madre Lenya e la sorellina Ethel. Arthur cambia il suo destino nel momento in cui, quando alcuni guerriglieri invadono la sua dimora, salva la madre e la piccola sorellina con una misteriosa spada, lasciatagli dal defunto padre. Anni dopo, quando la pace sembra tornata nel regno di Eryon, grazie ad un ambiguo armistizio, Arthur cercherà il suo posto nel mondo, non riuscendo più ad accontentarsi di una vita normale e la sua storia si legherà indissolubilmente con quella di vari personaggi fantastici: un’audace spadaccina, un cavaliere, una timida e dolce maga, in un susseguirsi di emozionanti avventure, duelli, trappole, agguati, liti, incomprensioni e speranze.

ereI frequentissimi alterchi e le animate discussioni, che si apprezzano nello scorrere delle vicende, sono resi vibranti dalla accorta penna dell’autrice che illustra stati d’animo, mimica corporale, emozioni varie, in maniera sublime. Un romanzo articolato, scritto con una prosa che fa del dettaglio e della cura descrittiva la sua peculiarità più visibile. Una storia che narra di un mondo d’altri tempi ma raccontando sentimenti, emozioni e umanità che non hanno età. Al confine tra il fantasy e l’opera di ambientazione storica, è un libro per chi ha voglia di immergersi completamente in un’avventura davvero avvincente.

Share

About Author

scrivendovolo

(1) Reader Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.