Curiosità dal web Rivista — 13 gennaio 2013

La scorsa settimana, nel North Carolina, si sono aperte le porte della nuova biblioteca universitaria più grande di un campo di calcio, strutturata e organizzata con tecnologie sofisticate. Basti pensare che il bibliotecario è un book robot bionico in grado di trovare immediatamente il titolo che cercate tra i suoi 1,5 milioni di libri disponibili.

Una super libreria high-tech che offre anche uno spazio dove poter mangiare e dialogare è sicuramente un luogo di attrazione e innovazione, ma non si è più circondati da pile di libri, tutto è lasciato all’immaginazione, o meglio all’invisibilità del digitale e delle tecnologie.

La biblioteca somiglia molto di più ad un laboratorio; basterà comunque aspettare il parere e il gradimento dei lettori, degli studenti e degli amanti del luogo del libro. (Fonte: Flavorwire)

Sofia Di Giuseppe

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.