News Rivista — 30 dicembre 2013

Mancano pochi giorni all’inizio del nuovo anno e con il 2014 tante novità sono in arrivo in libreria.

Per la narrativa italiana, è atteso il nuovo romanzo del giornalista e scrittore Ermanno Rea “Il sorriso di Don Giovanni”, edito da Feltrinelli. L’opera, incentrata sulla storia di una donna, una grande lettrice, è –spiega l’autore- un omaggio al piacere della lettura. “Io so che vivendo di libri e per i libri navigo su una zattera che non affonderà mai” recita la frase di presentazione del libro: una storia imperdibile per i bibliofili che amano immedesimarsi nei personaggi delle loro letture.

È, invece, una giovane atleta di Mogadiscio la protagonista di “Non dirmi che hai paura”, romanzo di Giuseppe Catozzella tratto da una storia vera. Samia è una ragazzina con la corsa nel sangue: trascorre le sue giornate allenandosi insieme al suo fedele amico Alì, mentre sogna il riscatto per la Somalia, martoriata dall’irrigidimento politico e religioso. Le vittorie che conquista una ad una, sotto gli occhi accusatori degli integralisti, fanno di lei un simbolo per le donne musulmane di tutto il mondo.

Tra i romanzi storici segnaliamo, invece, l’ultima opera di Andrea Camilleri, “La creatura del desiderio”, edito da Skira. Un anno dopo la morte di Mahler, la sua giovane vedova Alma, considerata la più bella ragazza di Vienna e allora poco più che trentenne, incontra il pittore Oskar Kokoschka. Tra di loro inizia una passionale storia d’amore; ma la giovane donna è irrequieta e decide di interrompe bruscamente la relazione. “Su come si svolsero i fatti che si conclusero drammaticamente con la morte, o per essere più esatti, con l’uccisione di Alma –avverte l’autore- non esistono altre testimonianze all’infuori di quello dello stesso Koloschka parte in causa, anzi, protagonista assoluto della vicenda”…

Gli appassionati di gialli non possono perdere le due uscite del mese, edite rispettivamente da Sellerio e da Feltrinelli. Si tratta di “La costola di Adamo” di Antonio Manzini, incentrato su un nuovo controverso caso per il vicequestore Rocco Schiavone, l’assassinio di una moglie trovata cadavere dalla domestica; e di “Io la troverò” di Romano de Marco, un clochard, ex poliziotto, che decide di indossare per l’ultima volta la divisa e mettersi sulle tracce della figlia scomparsa.

Per la narrativa straniera, è prevista per il mese di gennaio l’uscita della raccolta di racconti “Il sole bacia i belli” di Charles Bukowski. Il libro raccoglie i migliori pezzi giornalistici (e non) in cui la viva voce di Bukowski parla di sé, contro chi ha insinuato la sua inesistenza: a partire dalla prima intervista, realizzata cinquant’anni fa in una delle sue proverbiali stanzette hollywoodiane, per arrivare all’ultima chiacchierata, concessa a bordo piscina nella sua villa di San Pedro, pochi mesi prima di morire.

Infine, il re dell’horror torna in scena con l’attesissimo seguito di “Shining”. Stephen King apre il 2014 con “Doctor Sleep”, edito da Sperling & Kupfer. Fine anni Settanta. Jimmy Carter è presidente degli Stati Uniti. Un incendio rade al suolo l’Overlook Hotel in Colorado. Jack Torrance, custode durante il periodo invernale, muore nell’esplosione della vecchia caldaia difettosa, la moglie Wendy sopravvive con gravi ferite, il figlioletto Danny rimane profondamente minato nella psiche. Lo shining, la luccicanza, lo divora, scatenando incubi e visioni, assieme all’amore per la bottiglia ereditato dal padre. Passano gli anni e Dan Torrance si rassegna a una vita on the road, con l’alcol come unico rimedio contro i fantasmi del passato. Quando infine arriva a Frazer, New Hampshire, sembra giunto al termine della sua corsa. E invece trova due amici decisi a salvarlo, e una nuova missione: usare lo shining come un dono per dare la pace a chi soffre. Ma nuovi terrificanti nemici mettono in pericolo il dono – e la vita – di Dan.

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.