Curiosità dal web Rivista — 03 agosto 2013

Se il vecchio sogno dei fratelli Wright, di imitare il volo degli uccelli, è stato realizzato già da un po’, la lievitazione, fino ad ora, è sempre stata roba per illusionisti.

Un vero e proprio pallino di Tomas Saraceno, artista e architetto argentino, quello di immaginare le persone sospese in aria, a rilassarsi tra le nuvole.

Questa esperienza è diventata possibile, proprio grazie ad un’intuizione di Saraceno, visitando “In Orbit”, l’installazione che all’interno del Kunstsammlung Nordhrein-Westfalen di Dusseldorf, in Germania, permette di rimanere sospesi nel vuoto tramite delle reti fissate a circa 25 metri di altezza. I visitatori si muovono liberamente oppure si rilassano, distesi, su questa specie di amaca gigante che copre un’area di circa 2.500 metri quadrati.

L’installazione rimarrà a Dusseldorf fino all’autunno del 2014. Da ottobre 2012 a febbraio 2013 la sua installazione On Space Time Foam – una resistente pellicola trasparente su cui le persone rimbalzavano sospese nel vuoto – è stata ospitata dall’Hangar Bicocca di Milano.

1

 

2

 

3

 

4

 

5

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.